-TU NEI MIEI PENSIERI- autori di SCRIVIAMO scrivono a più mani

Tu nei miei pensieri
Tu che vivi in tutto ciò che mi fa vivere, sei nell’aria che respiro sei…
Oggi come ieri, scendi da lassù, ora che mi vivi dentro e sai il mio calvario, torna da me amor mio.
Sei mare in tempesta che scuote l’anima e il cuore.
Vivo per te perchè sei nei miei pensieri.
Perché… vivi ancora nei miei pensieri. Vedo il tuo viso su mille persone ma… non sei tu e il cuore mio soffre sempre di più.
Guardi il mondo e non sai che ogni soffio di vento, è una mia carezza per te.
Sei il mio chiodo fisso, senza di te non vivo, anche il sole s’è oscurato. Sei tatuato nel mio cuore per l’eternità.
Tu nei miei pensieri….mentre sveglio sono oppure dormiente, tu sei oggi e ieri, stai in un minuto e in ogni ora, senza starmi mai lontano in quei secondi
Tu nei miei pensieri, malgrado tutto …
Ti sei infiltrato in mente, ed ora, ed ora che potevo andare, sei il mio prezioso bagaglio sempre presente.
Tu nei miei pensieri…..confidente dei miei sogni più belli in cui appari in una luce immensa…
Tu nei miei pensieri oggi come ieri e come lo sarà per sempre…
A rincorrere giochi innocenti di ieri… 💕
Tu nei miei pensieri costantemente presente, ti sento mio. Sei il bene più caro e profondo, inestinguibile valore.
Gli incubi più mostruosi.
Tu sei nei miei pensieri e adesso che ti allontani dalla mia vita e dalle mie mani,
non dimenticarmi nel tempo e negli anni, ma tienimi stretta fino a cent ‘anni!
Sei sempre lì accanto ai miei battiti, ogni tuo respiro un sussulto d’amore…tu la mia immensità…
Tu nei miei pensieri lasci indelebili impronte nonostante il tempo cerchi di sfumarne i contorni velandole di un tempo trascorso che mai più sarà lo stesso.
Sei come ti ho avuto..sei come ancora ti vorrei..e i giorni vuoti consumano la mia luce..
Tu nel mio essere..nella mia anima
Tu nel mio essere, tu nel mio vivere, nel mio esistere, in ogni parola in ogni onda di questo mare che guardo nel silenzio di questa sera…
Tu, nei miei pensieri essenza d’infinito nell’incanto di una notte trapuntata di stelle…
tu sei nei miei pensieri fin dal mattino quando ancora assonnata ti lascio riposare ed io mi gusto l’alba.
Tu, nei miei pensieri, sempre presente in ogni attimo della mia vita; tu, soltanto tu vivi in me e mi dai forza per continuare a vivere, ti sento vicino e ti voglio bene ogni giorno di più.
Tu…come una dolce medicina, mi hai donato un sublime amore …resto con te, sempre con te fino alla morte perchè sei tutto per me!
Tu nei miei pensieri freni le lacrime e ricolori speranze. Ed io nei tuoi pensieri sparisco come se non ci fossimo mai incontrati.
Tu nei miei pensieri Ci resterai sempre ❤
Ridevamo con il cuore in mano, felici come farfalle su fiori, ma alla frase ti amo io cambiai umore tornai indietro “Lei tornò nei miei pensieri, quante volte ci scambiammo con amore questa frase ti amo “…….Lei mi capì mi guardò e mi disse : Adesso ci sono io!!! Le farfalle tornarono a volare.
Tu nei miei pensieri… non ho altro da aggiungere
Tra i miei pensieri il mondo che verrà, con dubbi e incertezze ma con tanto amore tutto passerà!
Tu nei miei pensieri un angelo di luce vestito dal confortante sorriso.
….a te che sei il mio presente!
Tu nei miei pensieri e come stella polare, guidi le mie giornate..
a volte si, a volte no, pentirsi è tardi,  forse ho sbagliato e non dimentico…ma nei miei pensieri ci sei.
Tu nei miei pensieri appari e scompari, giochi a nascondino come il sole tra le nuvole, poi dopo una tempesta l’arcobaleno, e torna il sereno.
Per te che hai preso il mio cuore, sei e resterai parte integrante della mia vita. Ho provato a non pensarti più ma, niente da fare, resterai sempre nel mio cuore.
Tu che non vai mai via. Sempre lì in un’alba che non arriva. Tu, nei miei pensieri ovunque e comunque .Ti odio, ti maledico, ti amo all’infinito..tu nei miei pensieri
Come un picchio, mi rodi il cervello, alienando i miei giorni….. e la notte, la notte, invoco l’oblio, per mettere pace a tutti i miei sensi, che invocano te!!!
Come acqua evaporata, sei entrata nei miei respiri, nel mio petto, nei miei giorni. Sia il tuo battito, sia il mio battito, l’orologio del cuore di una sola vita!
Tu che sei la metà del mio cuore, sarai per sempre in me
Tu nei miei pensieri, dolcemente vi dimori e tra fuochi di passione riscaldi i nostri cuori.
Tu nei miei pensieri come fugace volo all’orizzonte, nel mentre un refolo di vento mi scompiglia e il tempo ridisegna quella foglia. Rammento dove giace l’alchimia, quando l’essenza si fa odore sulla pelle e le tue mani, ali di farfalla

Scritto da:  Stefana Pieretti, Oriana Sandrin D’Ascenzi, Maria Antonietta Doglio, Maria Rosa Di Donna, Gina Di Sabatino, Lucia Cecere, Sara Maria Rosaria Acireale, Domenico Giordano, Sara Gravante, Maria Vittoria Spinoso, Antonietta Mennitti, Sabrina Tolo, Rosaria M. Notarsanto, Michelina Giannitelli, Roberto Opramolla, Rita Marcoccio, Marinella Manca, Cinzia Zottino, Silvana Cenciarelli, Anna Rachele Ranieri, Carlo Zanutto, Rosella Lubrano, Angy Taggi, Gabriella Cozzani, Antonio Pascucci, Gianna Spiaggia, Annamaria Lamantia, Giuseppe Genovese, Floriana Spaziani Testa, Rosy Marinelli, Iole Testa, Giampaolo Angius, Erika Broccoli, Mariarosaria Morra, Rosetta Amoroso, Daniela Straccamore, Patty Mancini, Antonella Seminara, Massimo Cistaro, Annalisa Simonte, Cataldo Filippelli, Manuela Magi. 

https://www.facebook.com/groups/769988889714744/

download (2)

Foto  Instagram

Annunci

-GIORGIO BISIGNANO- LETTERA D’UN DROGATO-

GIORGIO BISIGNANO

Lettera d’un drogato

Non ho scelto io l’abisso
ove librare la mia anima.
Non ho scelto il dolore
ove far giacere le mie membra.

Non ho scelto la solitudine
che dilania i miei giorni.

Non ho scelto gli incubi
che al buio appaiono
stravolgono spazio ed il tempo
in ancestrali strida dell’orrore

Non ho scelto di nascere
in una famiglia violenta
ove dio non c’è mai stato
ed il sangue colava a terra
in laghi purpurei.

Non ho scelto io questa vita,
nessun essere cosciente
l’avrebbe scelta.
A me non mi è stato dato scegliere!

L’odore che sentivo
era odore di paura,
odore di sangue rappreso.
Odore di morte!

E per quanta filosofia si faccia
a tavolino la vita è diversa,
è cruda e sanguigna come
una ferita aperta da una lama
che vuole infierire nel tuo corpo!

17-07-2019

Giorgio Bisignano

-MA TU- di CARMELA PRINCIPE

30784785_1739629416097616_1838305805_n

MA TU…

Ma chi sei tu? Cosa vuoi da me,
mi opprime e mi soffoca la tua ombra,
trascinandomi ancora in quell’inferno
tortuoso vissuto accanto a te.
Ma tu per cosa vivi?
Ci pensi mai al male che mi hai fatto?
Non ci sei mai stato accanto a me,
hai vissuto la vita che volevi
convinto di avere al tuo fianco
un’ingenua che amava sognare.
E’ stato facile per te eh!
Quanto male ho fatto a me stessa…
Quante notti insonni pensando di impazzire, non ci sei mai stato!
La rabbia e il dolore risale e mi divora l’anima.
Ancora oggi mi inietti il tuo veleno…
Dovresti vergognarti del male che mi hai fatto.
Non sai quanto ti ho odiato!
Quante lacrime amare han bagnato il mio viso,
quanto dolore al risveglio di un’amara realtà.
Nei miei momenti bui
pregavo “DIO” di allontanare da me questo tormento…
Non e’ rimasto niente di noi due,
ora sono libera da quella prigionia.
Ma tu…sei un involucro vuoto, vai via da me,
vorrei solo annullarti, lasciami vivere.
Vorrei poter sorridere alla vita e alla mia libertà!
Non mi volterò indietro .
NON VORREI MAI ESSERE COME TE. MAI…

Carmela Principe

-MA TU- di MATILDE D’AMORE

MATILDE D'AMORE

Ma tu

Ma tu,
amore mio,
sei la luce
del mattino,
che dipinge
i giorni miei,
che mi
dà energia,
il vento che
mi accarezza,
l’essenza del
mio essere.
Il sole che
mi irradia e
mi riscalda,
la rugiada dell’aurora che
mi rinfresca.
La certezza
che mi accingo
a vivere, che
mi prende per
mano e mi
porta lontano.
con la forza
del mare
l’eternità
dei giorni.
Ma tu,
amore tu
nel rosso
dei tramonti
noi due insieme,
come voli
di gabbiani,
riflessi nei colori
dell’arcobaleno,
ci specchieremo.

Matilde D’Amore@